Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 25 Ottobre 2021 - 03:06

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

07-17-assemblea-pd-1NOCI (Bari) - Iniziare 9 mesi prima a discutere di coalizioni, progetti e metodi per giungere alla scelta del candidato sindaco è sintomo per il PD nocese di una volontà profonda di arrivare preparati all'appuntamento elettorale del 2013. Avviare la riflessione in pubblico, in villa comunale, domenica scorsa, alla presenza di molti di più dei 70 tesserati "ufficiali" è, quindi, senz'altro un merito dell'attuale segreteria che si espone ed incassa anche numerose critiche.

Il bello della politica, si potrebbe dire, è proprio nell'onestà e nella trasparenza del confronto, a muso duro, ma del confronto. E l'assemblea pubblica del PD, aperta a tesserati, pochi, e simpatizzanti, molti, ha dimostrato che il maggior partito del centro sinistra nocese non ha paura del confronto con le altre forze politiche del centro sinistra e con un'area anche più vasta per cercare di trovare convergenze in vista di un progetto per Noci che possa andare ben oltre la semplice scadenza elettorale, un progetto che impegni una nuova classe dirigente, alternativa a quella attuale di centro destra, che sappia progettare una nuova visione di Noci per il 2013-2023. Queste le intenzioni dell'incontro.

07-17-assemblea-pd-2Ad apertura di serata, presentata da Piero Trisolini,  l'intervento della responsabile all'organizzazione dei GD Manuela Intini, dopo aver ricordato le proposte da loro avanzate all'amministrazione, ma inascoltate, sul WIFI libero e sulla cittadinanza, lancia subito un segnale chiaro e forte da parte del movimento giovanile democratico "Noi dobbiamo essere l'alternativa a politici marionette".

07-17-assemblea-pd-3Le fa eco il capogruppo consiliare del PD, Domenico Nisi, il quale ricorda alla platea le ultime vicende del consiglio comunale (sedute rinviate perchè senza numero legale, il 19 e il 25 giugno, convocazioni di consiglio comunale non pervenute a tutti i consiglieri in occasione della seconda convocazione del 26 giugno, mancato inserimento dei punti richiesti dalla minoranza negli odini del giorno consiliari, incontro-denuncia al Prefetto, eventuale ricorso al TAR per impugnare le delibere sul rendiconto 2011 ecc) e sottolinea che "il mancato rispetto delle regole è squallido e lede la dignità di tutti i cittadini". 

LA RELAZIONE DI FUSILLO - Il segretario, Anastasio Fusillo, ha subito attaccato l'amministrazione sulla tempistica dei lavori di Piazza Garibaldi e poi posto l'accento sull'attività della sua segreteria, sulla organizzazione annuale delle Feste democratiche e sulle diverse iniziative presentate al territorio in merito al tema del lavoro e del valore stesso della democrazia (vedi al presentazione del libro di Canfora a gennaio scorso). Oltre all'elenco delle medaglie che orgogliosamente Fusillo appunta sul suo petto e su quello del coordinamento, nella seconda parte del suo intervento Fusillo entra nel merito delle questioni propriamente politiche rivolgendosi a quanti hanno preferito allontanarsi dalla vita di partito o dimettendosi o defilandosi "La porta non è mai stata sbattuta in faccia a nessuno", ribadisce più volte Fusillo ed in villa le sue parole sembrano indirizzate idealmente verso l'ex segretario Trisolini o lo stesso Cesareo Putignano, o Donato Morea, tutti presenti e attenti (si registrerà solo l'intervento di Morea dopo le parole di Fusillo ndr). E dopo i riferimenti interni Fusillo passa a disegnare le prospettive "Noci merita un governo migliore, noi dobbiamo meritare di poterlo incarnare", evidenzia le difficoltà "Dobbiamo fare cadere i muri interni al centro sinistra. Dobbiamo andare oltre noi stessi. Dobbiamo 07-17-assemblea-pd-4dialogare con tutte quelle forze che condividono la critica definitiva e convinta alla Giunta Liuzzi", stabilisce punti definiti fondamentali "Diciamolo con chiarezza...non bastiamo a noi stessi, per questo serve aprire un dialogo con coloro che rompono con l'amministrazione Liuzzi oggi, e non fra qualche mese" (e chissà cosa avranno pensato l'ex-assessore Arturo D'Aprile ed il consigliere Fabrizio Notarnicola, entrambi seduti in platea ad ascoltare il discorso di Fusillo ndr).  E continua con i punti fondamentali per il PD "Serve trasparenza amministrativa, serve un sito web comunale che funzioni, che permetta ai cittadini di recuperare informazioni aggiornate" e sul candidato sindaco "serve una figura forte ed autorevole e per la sua scelta diciamo basta con i calcoli di partito: noi dialogheremo con chi sottoscrive il patto di coalizione... se non si trova l'accordo fra chi sottoscrive il patto di coalizione allora si faranno le primarie...regolamentate... ma la cosa più importante è che la coalizione esprima un candidato sindaco che sia espressione di associazioni o movimenti riconosciuti sul territorio". Ed infine riprende l'attacco all'amministrazione Liuzzi così come in apertura "La vita amministrativa è ferma ormai da tempo. Basta! Lo scempio è sotto gli occhi di tutti. Quella è gente che pensa solo al tornaconto personale e non alla cittadinanza....Noi possiamo rappresentare l'alternativa...se soprattutto riusciamo a stare insieme".

07-17-assemblea-pd-5GLI INTERVENTI DEL PUBBLICO - Gli interventi del pubblico non sono naturalmente mancati ad iniziare da Donato Morea che polemizza subito con il coordinamento sulla diminuzione delle tessere di partito, da 200 a 70 nell'ultimo anno, sulla mancata fugura del tesoriere e sulla fuoriuscita di numerosi esponenti dell'area ex-DS. Pronta anche la sua ricetta pro-elezioni "Non fate riunioni tecniche infruttuose. Il popolo del centro sinistra è quello delle primarie, aperte a tutti, del 14 ottobre, con candidature sottoscritte almeno da 100 cittadini". Poi l'intervento decisamente a favore di Fusillo del sig. Gino Lobefaro "Anastasio, sei destinato a vincere. Hai una bella squadra. Rispettate le regole  e fate alleanze aperte a tutti". Mimmo Genchi parla a nome di SeL  ed innanzitutto intende replicare alle parole dell'ex-senatore Putignano sul ritorno dei socialisti a sinistra "Il senatore Putignano non ha mai davvero militato nel PSI. Io ho la tessera dall'età di 15 anni. Come si fa ad affermare oggi di voler riportare i socialisti a sinistra? Se sono quelli i socialisti... meglio che rimangano a destra!! La componente socialista in SeL appartiene alla storia di questo paese" . Sulla coalizione e sulle elezioni ribadisce "Naturalmente trovare un candidato che soddisfi tutte le componenti del centro sinistra è difficile, però ci può essere convergenza fra Morea e Fusillo. Chiedo inoltre molta attenzione su chi imbarcare su questa nave per le elezioni.... attenzione.... è facile sbagliare!!!" Replica del dott. Vito Plantone a Morea "Noi oggi siamo un partito di 70 tessere, è vero, ma sono 70 tessere reali e non 200 solo sulla carta. Il nostro è un partito che ha rischiato nel presentare una visione nuova perchè Noi ha bisogno di cambiare. Noci sta affrontando la crisi economica in modo drammatico, tante aziende chiudono... fuori le proposte per una nuova idea di Noci, altrimenti saremmo perdenti sin da oggi". Dopo è la volta di Nicola Liuzzi che presenta l'iniziativa dal titolo "Stimolaproposta" pensata dal coordinamento PD per raccogliere le idee dei nocesi da mettere a disposizione del futuro candidato sindaco del centro sinistra: un portale web ed un giornale cartaceo attivi in autunno. Poi ad intervenire è Tommaso Turi che suggerisce idee "nuovissime" per la coalizione di centro sinistra "Per costruire una solida e salda alternativa ed una solida e salda coalizione c'è bisogno di concepire la politica come servizio alla comunità. Sono necessarie quindi le competenze etiche e non solo tecniche e bisogna riscoprire il senso della politica: perchè si fa politica? Per la giustizia sociale ed il bene comune. Infine bisogna pensare di risolvere i problemi della città non più in una ottica comunale, ma sovracomunale". Infine Vincenzo Bruno sottopone le sue critiche al discorso di Fusillo "il PD chiede partecipazione ai cittadini... ma la partecipazione si conquista!! Quali sono le forme concrete di partecipazione oggi? Oggi, purtroppo, gli interessi personali, in politica, battono le idee. Per questo motivo io sono d'accordo che i contenuti debbano precedere i nomi del candidato sindaco. Un pragmatismo senza visione strategica porta insoddisfazione. Vedete a cosa è accaduta al centro destra. Guardate che non tutti possono fare politica... per fare politica serve una visione strategica, serve una proposta politica seria. Andiamo oltre le categorie di centro destra e centro sinistra...". Nessun intervento si è registrato da parte del segretario PRC Mariano Lippolis presente in platea. Assenti i referenti IDV di Noci.

LA REPLICA - Chiudendo la serata Fusillo ha replicato agli interventi ribadendo che un errore storico del centro sinistra nocese fu far cadere la giunta Basile e che da quel momento non si è più riusciti a ricostruire un progetto solido " Infine voglio ribadire che le primarie devono seguire un progetto serio per la città e non precederlo; che abbiamo bisogno di gente che ci dà una mano; che se 8 mesi prima si parla di amministrativa è merito mio".

 

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 333 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari - I Carabinieri arrestano detenuto domiciliare due volte in 24 ore

12-10-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari, lo scorso pomeriggio, hanno tratto in arresto per evasione...

Terlizzi e Valenzano - Interdittive antimafia su due aziende insospettabili

10-10-2021

Terlizzi e Valenzano - I Carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a due interdittive antimafia...

Putignano: in giro nei supermercati della provincia per fare la spesa, senza pagare

08-10-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Putignano hanno tratto in arresto un pregiudicato del posto, di 47 anni, responsabile...

Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano

06-10-2021

FASANO – Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano. Con il 52.48% dei consensi e 12032 voti l’ex primo...

Arrestati tre bitontini in trasferta per furto d'auto

24-09-2021

Gioia del Colle - È ormai da diverso tempo che i militari della Compagnia di Gioia del Colle hanno incrementato i...

Santeramo in colle - Un arresto per detenzione di droga e armi

21-09-2021

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri di Santeramo in Colle, con l’ausilio di una unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bari...

NECROLOGI

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...