Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

01-30UtenCatarattaNOCI (Bari) - Giunge al secondo ed ultimo appuntamento, il programma dell'Università della Terza età di Noci, finalizzato all'approfondimento delle cause di patologie diffuse. Dal carattere medico-scientifico, il secondo incontro svoltosi all'interno dell'ormai conosciuto Chiostro di San Domenico, ha rappresentato l'occasione per analizzare in maniera dettagliata tutti i processi alla formazione e alla eliminazione della cataratta; un malattia degli occhi che oggi può essere facilmente superata.

Ospite della serata, il dottor Vincenzo D'Ambrosio Lettieri, aiuto clinica oculistica presso l'Università di Bari. Ma ad introdurre l'esposizione, l'ormai conosciutissimo dott. Nicola Simonetti, da diversi anni collaboratore dell'Ute Noci nelle numerose conferenze medico-scientifiche, il quale ha obiettivamente introdotto l'argomento, presentando una serie di numeri legati a tutti gli ultra quarentenni che, ogni anno, vengono colpiti in Italia e nel resto del mondo da questa malattia. "L'unica consapevolezza che abbiamo" ha commentato "è che, come diceva il Da vinci, chi perde la vista, perde le bellezze dell'universo". E allora perché non conoscere tutte le tecniche e i procedimenti utilizzati oggi, terzo millennio, per prevenire e curare questa malattia?

A tutto ciò ha poi risposto, grazie ad un'esposizione chiara e davvero esauriente, il dottor D'Ambrosio Lettieri. Da ciò che è stato appreso, alcune espressioni oggi utilizzate volgarmente dalla popolazione sono davvero molto legate a spiegazioni tecniche e scientifiche. Sentiamo dire, la maggior parte delle volte, la frase "mi è scesa la cataratta" ed è proprio di qui che è necessario partire. Lo stesso termine "cataratta" significherebbe in greco "scendere giù" e dunque, in maniera paradossale, il processo della graduale perdita della vista consisterebbe in una opacizzazione del cristallino: la differenza fra un occhio normale ed uno malato consisterebbe dunque in una diversa percezione dell'immagine che, nel primo caso giungerebbe in un punto in maniera fissa e diretta, nel secondo caso in maniera frammentata a causa di un processo di diffrazione di colori e forme.

I soggetti maggiormente a rischio per questa malattia oggi sono ultra quarentenni, persone diabetiche, cardiopatiche o abituate ad assumere cortisone e quando si manifesta questa malattia, non esistono medicine: l'unico modo per ritornare alla normalità è l'operazione chirurgica durante la quale viene reimpiantato un cristallino, questa volta artificiale. Non c'è persona che non ami tanto come colui che la sta perdendo. Da sempre questa è stata una delle certezze assolute dell'uomo e conoscere i metodi di prevenzione per una vita più equilibrata non può che far bene. Con questa ultima lezione, l'Ute Noci conclude la sezione dedicata alla scienza e ricomincia a febbraio con nuovi corsi e nuovi argomenti. Chiunque fosse interessato può ritirare gli orari previsti per il prossimo mese direttamente in sede.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 198 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/salute?start=24#sigProId19b5ab3af0

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/salute?start=24#sigProId861f310308

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/salute?start=24#sigProId3783fe57c5

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook

 
fb like-nuovo Segui NOCI24.it sui Social Network:
 
 
La finestra si chiuderà
tra 15 secondi
.
X