Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 26 Settembre 2020 - 20:21

SPECIALE AMMINISTRATIVE - 10/24 giugno 2018 - NOCI (Ba) Speciale

I candidati sindaci e le liste: - Nisi - Conforti - Gentile - Liuzzi | I ProgrammiI PresidentiGli scrutatoriI risultati del 2013Sindaci di Noci dal 1944 ad oggi |  Risultati primo turno: affluenza -  sindaci e liste - consiglieri comunali Risultati ballottaggio: affluenza -  Liuzzi-Nisi

 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 27nociofficinacivica900nocese

NOCI (Bari) – ll 25 aprile, in Italia, si celebra la festa della Liberazione dal nazifascismo avvenuta nel 1945: si tratta della data in cui si ricorda simbolicamente la resistenza ma soprattutto l’attacco da parte delle forze partigiane ai presidi fascisti e tedeschi cui fu imposta la resa alcuni giorni prima dell'arrivo delle truppe alleate. Anche i nocesi, come tutti gli Italiani e gli Europei, ebbero modo di sentire da vicino questo evento ed è questa la ragione per cui, a 73 anni di distanza, risulta sempre utile ripercorrerne i fatti e i luoghi vissuti dagli uomini del tempo. Un obiettivo che la coalizione Noci Officina Civica ha cercato di perseguire per l’occasione, organizzando una manifestazione intitolata “Alla scoperta del 900 nocese – luoghi, personaggi e racconti dagli anni Dieci ai giorni della Liberazione”.

04 27nociofficinacivica900nocese1Il percorso cui abbiamo avuto modo di partecipare ha avuto inizio, come indicato, sulla scala monumentale della stazione di Noci. Ad attendere tutti i partecipanti, Antonio Natile, guida carica di nozioni che è stata capace di condurci nei meandri a volte anche meno conosciuti della storia locale. Costruita nel 1905, la scalinata rappresenta, insieme ad altre, uno dei punti più importanti della toponomastica nocese: secondo quanto riportato da Natile, sebbene sia stata troppo poco valorizzata negli anni, questa si affaccia su di un quartiere ricco di storia, racconti, antropologia. Basti pensare ai soldati che partirono al fronte e che nel 1915 furono pubblicamente accompagnati qui da un corteo festoso animato dalla banda, o all’arrivo della posta che viaggiava attraverso il treno, o ancora, a tutta la gente che migrava. “La stazione ha da sempre rappresentato un crocevia di destini”. Negli anni 30, a qualche metro di distanza, la costruzione dell'orologio nei pressi di Via Calvario completava la funzionalità. Erano gli anni dei pionieri del socialismo, di Francesco Paolo Fusillo (detto Cicce Pavle u Capone), della vincita nel 1914 di Vincenzo Guerra (con la prima amministrazione che si discostava dal clan dei notabili e possidenti terrieri) e dei consiglieri comunali che rappresentavano il mondo degli artigiani.

Via Francesco Paolo Fusillo: il cammino è proseguito qui, dove Natile ha voluto ricordare anche il giovane nocese cui fu dedicata negli anni 70 anche a sezione del Partito Comunista italiano.

04 27nociofficinacivica900nocese2

In memoria dei caduti nocesi durante la prima guerra mondiale Noci Officina Civica ha fatto tappa anche in Largo s. Ten Giuseppe Rotolo. Il ricordo anche nei confronti di Oronzo Loperfido, nel 1921 morto per mano socialista e ricordato durante le parate fasciste come loro martire, è stato doveroso. La sua sepoltura è a Noci, insieme alle vittime del disastro di Triggiano.

04 27nociofficinacivica900noces3

Largo Torre: qui Natile ha voluto ricordare i cantieri che venivano istituiti negli anni 10-20 per sopperire alla disoccupazione. Anni in cui non esistevano assistenzialismi ma tutto era legato alla giornata lavorativa. “Sci prumette” voleva dire sancire un patto per lavorare. Solo negli anni 40 sarà istituita la prima cooperativa di consumo per agevolare gli acquisti delle derrate alimentari: un’idea di Cicce Pavl U Capone poi tradotta da Vincenzo guerra.

04 27nociofficinacivica900nocese4

In Via San Pietro è stato possibile ricordare l’arrivo dell’Acquedotto Pugliese del 1917.

Fontana Monumentale: ultima tappa del percorso storico. Qui è stato possibile ammirare l’artefatto del 1916 rappresentante la tripartizione della Regione Puglia prima che fossero istituite le province. La giornata per l’intera coalizione è poi proseguita a masseria Monaci, dove canti e balli popolari a cura di Taranta Fil hanno fatto da sfondo ad una giornata vissuta in spensieratezza.

04 27nociofficinacivica900nocese7

 

04 27nociofficinacivica900nocese9

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 502 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...