Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 22 Settembre 2020 - 16:01

SPECIALE AMMINISTRATIVE - 10/24 giugno 2018 - NOCI (Ba) Speciale

I candidati sindaci e le liste: - Nisi - Conforti - Gentile - Liuzzi | I ProgrammiI PresidentiGli scrutatoriI risultati del 2013Sindaci di Noci dal 1944 ad oggi |  Risultati primo turno: affluenza -  sindaci e liste - consiglieri comunali Risultati ballottaggio: affluenza -  Liuzzi-Nisi

 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 08 comizio di chiusura di piero liuzzi amministrative 20181NOCI (Bari) – La campagna elettorale, per le amministrative 2018, sta lentamente volgendo al termine e i 4 candidati Sindaci si apprestano a tenere pubblicamente i comizi di chiusura.

Piero Liuzzi, candidato del centro destra con un sostegno di 5 liste, è salito sul palco, ieri 7 giugno per rivolgersi in un ultimo e accorato appello ai suoi concittadini, coadiuvato ed anticipato dalla voce di Francesco Intini, candidato nella lista “Centro Democratico”.

Lo stesso candidato alla carica consiliare è salito sul palco commosso ed emozionato nel ricordare il suo mentore Donato Bruno: successivamente si è passato a discutere, animatamente, dei punti cardine del programma elettorale della coalizione “Insieme Noci 2018”.

06 08 comizio di chiusura di piero liuzzi amministrative 2018Francesco Intini ha esordito con un ampio rimprovero nei confronti dell’amministrazione comunale in uscita, affermando che per guidare una città è necessario avere capacità manageriali, prendendo esempio da chi quotidianamente risolve problemi, dagli imprenditor: sino ad ora, racconta, l’amministrazione ha preferito chiudersi nelle sue stanze d’ufficio.

E’ stata la volta poi della discussione dei punti del programma: primo fra tutti, il turismo. Intini nel suo discorso ha portato in campo le idee, come quella di creare una rete con i comuni limitrofi con il fine di sottolineare le caratteristiche del territorio. Quelle peculiarità che a detta di Intini rientrano nel brand creato da Liuzzi tempo fa e che riconosce Noci come città dell’enogastronomia. Il candidato consigliere di Centro Democratico ha proseguito poi con altre idee: costituire un polo fieristico nell’area Macto, destinata attualmente alla creazione di un canile, attivare una rete forte e solida tra le associazioni, a cui la politica deve avvicinarsi con progetti, finanziamenti e sostegno. Ha in ultimo espresso la volontà di ridare vita all’info point costituito per fornire un servizio al turista, da 5 anni fermo.

Piero Liuzzi, invece, ha aperto il suo ultimo pubblico comizio con una ben precisa esortazione rivolta a tutti gli uditori presenti: l'invito è a non offendere, denunciare, calunniare, abbassando così il profilo della campagna elettorale, ma a tenere alto il livello con l'espressione delle idee, della progettualità e delle passioni che i cittadini nocesi, a suo dire, hanno già ben riconosciuto. Per Liuzzi infatti questo è il primo dei due motivi politici per il quale ha scelto di riscendere in campo; l’altro motivo, come ha avuto modo di accennare, è strettamente collegato all'amministrazione uscente, “alla sua mediocrità e alla sua opacità”.

Il candidato, Piero Liuzzi, ha poi delineato le volontà della coalizione che con orgoglio definisce: progressista e liberale. Negli intenti della coalizione “Noci Insieme 2018” c’è quello di agire per risanare la macelleria sociale a cui si è assistito negli ultimi 10 anni, di creare una città per i bambini, il nostro futuro, per le famiglie bisognose che non vengono ascoltate, di essere un’amministrazione che è per il cittadino una stella polare, assolutamente differente dall’ attuale amministrazione Nisi, che non ha avuto una visione lungimirante piuttosto concentrata sulle individualità.

Prima di concludere il proprio discorso Liuzzi ha anche declinato alcuni punti cruciali del programma elettorale, già ribaditi da Francesco Intini: l’esigenza di costruire una città giardino, di rendere il centro storico come deposito dinamico della memoria collettiva, così che anche i residenti possano essere soddisfatti della qualità della vita, focalizzandosi sulla rigenerazione urbana rendendo i paesaggi come un grande affresco.
Ha chiuso l’intervento con un’esortazione al voto, per cittadini nocesi, quella di salire sul treno del progresso e dello sviluppo, scegliendo la sua coalizione il prossimo 10 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 845 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...