Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 24 Settembre 2020 - 23:44

REFERENDUM - 4 DICEMBRE 2016 - NOCI (Ba) Speciale

Il quesito --|--  I presidenti  --|--  Gli scrutatori --|-- Vademecum --|-- Affluenza --|-- Risultati

 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

11 30m5sconcaNOCI (Bari) - Anche per il Movimento 5 Stelle di Noci il prossimo 4 dicembre serve necessariamente votare No al referendum costituzionale. Ad affermarlo a gran voce sono scesi in piazza - agorà infatti la scorsa domenica 27 novembre, nei pressi di Via Moro. Ad una settimana dalle votazione ultimo incontro pubblico dei pentastellati hanno spiegato le ragioni del no insieme al consigliere regionale della Puglia M5S Mario Conca, che ha sostituito in sede di discussione delle ragioni del no, il professore di storia moderna presso l’Università degli studi di Bari Aldo Moro Spagnoletti.

Prendendo in prestito la citazione del costituzionalista Patrick Henry secondo cui “La Costituzione, non è uno strumento del governo per contenere il popolo, ma è lo strumento del popolo per contenere il governo" e notevoli affermazioni di Calamandrei secondo cui la cosituzione è “un presbiterio che deve guardare lontano”, Conca è così andato a rafforzare l’introduzione del consigliere Colonna, in assoluto contrasto la campagna “pubblicitaria” costruita dal governo Renzi. “Oltre ad essere stato confezionato come un volantino da supermercato” ha dichiarato Conca, “questo quesito referendario non prone assolutamente riduzione dei costi della politica. Noi come m5s avevamo fatto la proposta per ridurre i senatori attuali e loro hanno detto di no. Bastava una legge ordinaria per farlo ed invece stanno sprecando ulteriori soldi per un referendum che poteva anche essere accorpato ai precedenti. In merito alla nuova legge elettorale e all’incentivo per la velocità della legiferazione, stanno sbagliando di grosso: quando vogliono sono capacissimi di approvare leggi in pochi giorni, vedi lodo Alfano, Jobs Act, Legge Boccadutri”.

Bisogna ricordare a Renzi che sì è vero che stiamo modificando la seconda parte della Costituzione ma per cambiare la seconda serve che vengano rispettati i principi della prima” ha continuato. “E a me pare che con questa riforma si voglia solo ufficializzare un’ oligarchia con parvenza di democrazia. Il Senato sarà falsamente affidato nelle mani dei consiglieri regionali e lo Stato avrà la clausola di supremazia sulle regioni. Se dovvese passare il sì faremmo prima a chiamarci sudditi e non cittadini. La legge infine, voluta dai poteri forti più in alto di Renzi, doveva essere scritta dal potere legislativo e non esecutivo. Votare sì a questo referendum significherebbe essere masochisti; votare No invece significherebbe legittima difesa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 598 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...