Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

04 20 morea montedoroNOCI (Bari) - Compiere 70anni e sentirsi ancora ragazzo. Correre da 40anni e avere ancora voglia di vincere. Lo sanno bene i podisti dell’Asd Montedoro Noci che venerdì scorso hanno organizzato una festa per Leonardo Morea, ribattezzato affettuosamente “zio Leo”, per il suo doppio anniversario. La data di compleanno coincide infatti con quella della sua prima gara ufficiale da podista e quindi doppio omaggio dei colleghi corridori allo “zio” dell’associazione podisitca dilettantistica.

“A te, che pur dovendo superare prove difficili, hai dimostrato nella vita e nello sport che dove c’è impegno continuo, amore e passione , non c’è limite. Auguri!” – così recita la frase incisa sulla targa di benemerito consegnata dal presidente Stefano Bianco. E gli auguri si sono moltiplicati durante la serata di festeggiamento. Auguri di buon compleanno anche alla podista Tetta Amatulli e a Giulia Tinelli, quest’ultima moglie di Leo, che ha compito nello stesso giorno 66anni. «È una cosa bellissima per me. Un altro traguardo raggiunto grazie anche al contributo e all’amicizia di tutti i corridori della Montedoro» ha commentato un emozionatissimo Morea. E la festa era tutta per lui.

Più di 100 i partecipanti alla serata che tra un brindisi e l’altro hanno ribadito l’affetto e la stima per quel corridore emigrato a Pogliano Milanese (Mi) più di 50anni fa. Una vita fatta di sacrifici, di rinunce, ma di grandi soddisfazioni. Roma, Parigi, Bahamas e New York i grandi eventi podistici a cui Leonardo Morea ha partecipato nella sua lunga carriera arrivando addirittura in premiazione. Ad ogni gara c’era il fratello-coach Rocco sempre propenso a dispensare consigli e a redarguirlo all’occorrenza. Smettere di correre? «Non ci penso neanche. Dopo la famiglia il podismo è tutto per me». Non sono mancati i momenti bui nella vita di Morea, come la scomparsa del figlio Gianni nel 2002, ma questi hanno attivato la voglia di ripartire e ricominciare.

La serata ludica è stata sintomo di un gruppo compatto e coeso che corre per raggiungere gli obiettivi prefissati ad inizio stagione: tornare ad essere i protagonisti assoluti della scena podistica pugliese e nazionale. Obiettivo ambizioso ma non irraggiungibile. D’altronde il limite non esiste, esiste solo la paura di non farcela.

04 20 gruppo montedoro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 153 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook