Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

02 21 real volley noci vs mesagne volleyNOCI (Bari) – L’impresa era forse possibile e fattibile, ma le cose non sono andate al meglio per le biancoverdi, padrone di casa nella seguitissima sfida di domenica sera  al palaFiore contro la seconda in classifica, il Mesagne Volley. Davanti al pubblico di casa torna in campo la prima palleggiatrice, la nocese Jessica Laera, un momento atteso che dà anche una buona spinta alle compagne per la vittoria del secondo set, dopo il primo consegnato alle avversarie. Terzo set equilibrato, ma sono le nocesi a tenere fino alla fine, mentre il parziale successivo è capovolto rispetto al precedente: sfortuna ed errori al tie break, al cospetto di un avversario ormai padrone di sé, consegnano i 2 punti al Mesagne e il punto singolo al Noci che tiene così a distanza i play out e le 5 lunghezze dai play off.


Il Mesagne parte col piede giusto nel primo set, vincendolo per 25-20, ma cambia totalmente atteggiamento nel parziale successivo. Per mister Gabriele è il momento di Laera, che prenderà il posto di Laneve al palleggio sul 10-9 a favore: un’emozione positiva per tutti rivederla in campo, dopo il delicato infortunio al ginocchio. Partono dal 1° minuto, invece, la classe ’96, Basile e l’atteso ultimo acquisto nocese, Quero che, nonostante sia in recupero forma dopo il lungo stop dalla pallavolo, non ha perso la stoffa. Partenza equilibrata, con buon lavoro a muro delle padrone di casa che permette poco più avanti di allungare fino all’ingresso della nocese Laera, appunto; la stessa, seppur ancora in rodaggio nell’intesa con le compagne, mette a terra un secondo tocco sicuro per il 13-10. Il nastro aiuta Quero a mettere a terra uno scambio rocambolesco, per il 15-12, ma le avversarie da questo momento cominciano a giocare in maniera scoordinata, costringendo il mister al time out sul 18-13 a favore delle biancoverdi. Il Mesagne è in affanno, il Noci invece mostra carattere con Basile e lavora bene in avanti con la centrale Imma Laera. Valente, nelle ospiti, regala i più bei sussulti delle sue, ma il set è ormai nelle mani nocesi, con il 25-18 finale alla prima palla set.

Il terzo parziale è il più combattuto, con le avversarie che hanno ripreso lucidità; Valente mette a dura prova la difesa nocese con le sue diagonali e il 14 pari del set, dopo iniziale vantaggio nocese, convince mister Gabriele al time out. Al ritorno in campo, la copertura biancoverde salta diverse volte per il 16-14 avversario, ma Frascati e Imma Laera riportano il Noci avanti sul 19-16 per il time out del Mesagne, questa volta. Laera può allora riprendere il posto di Laneve al palleggio, prima di due gran diagonali di Scialacomo che avvicinano le avversarie al 22 pari, agguantato con parallela di Valente. Dopo il secondo time out chiamato da Gabriele, gli errori avversari permettono al Noci di raggiungere il 25esimo punto contro i 23 avversari, per il 2-1 che sa di impresa. Nel quarto parziale, che potrebbe essere quello decisivo, Laera parte dal primo minuto e la sua intesa con Rossella Campanella permette di mettere a terra il primo attacco buono dal centro. Valente sfrutta l’esterno muro per il 4 pari, poi mette a terra due ace: un altro blocco delle sue e le avversarie sono avanti 13-9. Il Mesagne ha preso il volo e controlla agevolmente il risultato: la palletta di Scialacomo è quella del 21-14, su cui il mister nocese inserisce la laterale D’Onghia per Basile, ormai spenta. Le nocesi si avvicinano per il 17-22 dell’ultimo time out, ma Scialacomo chiude i conti con gran palla a terra del 25-17 che rimanda l’epilogo della partita al tie break.

Il set corto parte male per il Noci, con due out che compromettono l'esito della partita: al primo time out è 5-1 per il Mesagne, mentre al ritorno in campo è il nastro ad opporsi al punto "facile" di Imma Laera dal centro che forse poteva riaprire la partita. Mister Gabriele cambia Jessica Laera per Laneve e chiama il time out sul delicato 9-4 a sfavore, ma ormai il recupero sembra impresa difficilissima: la palleggiatrice avversaria Abbracciavento si concede anche un secondo tocco ed è sul 15-9 che la sua squadra chiude i conti definitivamente, consolidando il 2° posto in classifica. Il Noci esce comunque a testa alta contro un avversario che è riuscito benissimo a spiazzare con carattere, nel 2° set: essere arrivate al tie break è un buon risultato, ma già dalla prossima contro l'ultima in classifica, Minervino (in trasferta) bisognerà far bottino pieno di punti per star "super" tranquille e, perchè no, togliersi qualche soddisfazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 216 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook