Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 25 Ottobre 2021 - 00:54

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 15 presididellibroincontritematici1NOCI (Bari) - Le storie di due donne che denunciano la violenza di genere e che raccontano la storia d’Italia attraverso la musica hanno rappresentato le tematiche affrontate nei due incontri organizzati l’11 e il 13 ottobre scorsi, dalla sezione di Noci di Presidi del Libro.

Nel primo incontro, la cittadinanza ha avuto il piacere di emozionarsi dinnanzi al racconto della fotografa Daniela Ciriello, Ambasciatrice della fotografia d’Italia in Russia, che in passato è stata protagonista di violenze domestiche, costretta al silenzio e a soccombere nelle quattro mura di casa. L’autrice del libro “Un granello di colpa”, ha scelto di fotografare la condizione della donna, rappresentata come una pentola o completamente nuda, rigorosamente in bianco e nero a indicare l’ormai persa gioia di vivere di chi subisce la violenza di genere. A questo racconto si intreccia, all’interno del libro, la storia, scritta da Antonella Caprio, di una donna che attraverso i social incontra quello che crede possa essere l’uomo della sua vita, ma che nella realtà la denuda della sua affettività.
10 15 presididellibroincontritematici2Nel secondo incontro invece, l’autore Stefano Savella ha raccontato al pubblico un particolare viaggio lungo la storia d’Italia, mettendo a confronto le piazze e le idee manifestate nel ’68 con quelle del ’92, periodo storico nel quale l’Italia ha dovuto fare i conti con un momento di forte declino della politica interna.
A questo interessante viaggio si aggiunge poi, nel libro “Povera Patria” di Savella, il ruolo della musica italiana nella nostra storia nazionale. Si è parlato quindi dei cantanti e degli autori impegnati a denunciare la politica degli anni ’90 e del ruolo che invece avevano ricoperto gli stessi negli anni ’60, impegnati a cantare idee e ideali.  

Un evento gravissimo però ha scosso la comunità nocese. A lungo si è creduto che tutta la cronaca nera degli ultimi 10 anni, legata a violenze domestiche, psicologiche e femminicidi fosse lontana dal nostro piccolo paese. Quanto accaduto negli ultimi giorni ci fa, invece, riflettere. Le scritte apparse sui manifesti dell'associazione Presidi del Libro di Noci affissi nel Centro storico, che addossano alle donne la colpa di uno stupro o di una qualsivoglia violenza, dimostrano che la nostra comunità necessiti ancora e costantemente di questi incontri tematici, di dialogo sulla violenza di genere e di educazione al rispetto dell’altro, affinchè atti di questo tipo non possano più intaccare la nostra comunità.
15 10 presididellibroscrittesessisteA questo proposito il Sindaco, in data 14 ottobre, si è espresso in merito all’accaduto: “L’amministrazione Comunale prende fermamente le distanze dal contenuto delle scritte sessiste comparse sulle locandine della presentazione organizzata dal Presidio del libro di Noci il 13 ottobre. Nessuna ragione, neppure lo scherzo, può giustificare simili gesti, ed è bene ribadire con forza che la discriminazione di genere non appartiene a questa comunità e va condannata senza se e senza ma. […] La speranza unanime è che tali episodi non si verifichino più, poiché non offendono solo le donne, ma la nostra comunità, certamente nutrita da ideali ben più alti di quelli malamente espressi dall’autore di queste scritte. Al Presidio del Libro, organizzatore della presentazione di ieri, va il nostro ringraziamento per aver contribuito ad alimentare la discussione su tali argomenti e l’invito a non lasciarsi frenare da un simile gesto.”

(Foto di Stefano Verdiani)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 574 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari - I Carabinieri arrestano detenuto domiciliare due volte in 24 ore

12-10-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari, lo scorso pomeriggio, hanno tratto in arresto per evasione...

Terlizzi e Valenzano - Interdittive antimafia su due aziende insospettabili

10-10-2021

Terlizzi e Valenzano - I Carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a due interdittive antimafia...

Putignano: in giro nei supermercati della provincia per fare la spesa, senza pagare

08-10-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Putignano hanno tratto in arresto un pregiudicato del posto, di 47 anni, responsabile...

Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano

06-10-2021

FASANO – Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano. Con il 52.48% dei consensi e 12032 voti l’ex primo...

Arrestati tre bitontini in trasferta per furto d'auto

24-09-2021

Gioia del Colle - È ormai da diverso tempo che i militari della Compagnia di Gioia del Colle hanno incrementato i...

Santeramo in colle - Un arresto per detenzione di droga e armi

21-09-2021

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri di Santeramo in Colle, con l’ausilio di una unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bari...

NECROLOGI

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...