Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

12-25-cs-amministrazioneNOCI (Bari) - La conferenza stampa prenatalizia convocata in comune l'altro giorno, oltre che far spiegare al primo cittadino il suo punto di vista sulla macchina amministrativa e sulla situazione politica contingente, è servita anche a far conoscere l'operato della giunta Nisi nei primi sei mesi di lavoro. La giunta schierata al gran completo al tavolo della conferenza stampa, con il supporto dei consiglieri comunali Mariano Lippolis (Sinistra) e Vittorio Lippolis (Modello Noci), ha permesso ai rappresentanti della stampa locale di conoscere il lavoro degli assessori settore per settore.

Vi è da dire che, sulla base di quanto espresso al tavolo, ben tre assessori su cinque sono coinvolti nella ristrutturazione ed istituzionalizzazione a livello locale della Protezione Civile. Grande spazio viene riservata ad essa soprattutto dopo il recepimento a livello regionale delle direttive impartite dalla Legge n. 100 del 2012 in materia per cui è rimandato ai singoli comuni l'organizzazione sul territorio della protezione civile di cui il Sindaco è il diretto responsabile.

donghia-paolo-assessore2Per quanto riguarda le attività produttive l'assessore al ramo Paolo D'Onghia ha destinato gran parte del suo intervento alla buona riuscita della collaborazione con il marchio Ecofesta Puglia sull'organizzazione dell'ultima edizione di Bacco nelle Gnostre. Poi ha spiegato il proprio lavoro inerente alle zone agricole del territorio in cui si sono stabiliti rapporti continui con l'Arif al fine di distribuire nel miglior modo possibile l'acqua nel territorio rurale. L'assessore D'Onghia è uno dei tre referenti di giunta che si sta occupando di revisionare il sistema di protezione civile locale. A lui il compito di instaurare un tavolo tra associazioni e referenti regionali al fine di creare il COC (Centro Operativo Comunale). Di concerto con la commissione consiliare permanente è in auge l'apertura del SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive) al fine di migliorare il rapporto tra le attività economiche e l'ente comunale.

plantone-piero-assessoreAll'Assessore all'edilizia residenziale pubblica Piero Plantone è toccato invece il compito di rendicontare un operato che sino ad oggi ha spaziato su più fronti. Si è passati dalla pulizia di strade e spazi verdi comunali, alla manutenzione dei plessi scolastici, al risparmio energetico ed efficentamento delle strutture pubbliche, a finire con la trasformazione degli usi civici in diritti di proprietà per consentire di far respirare le casse comunali. Plantone è il secondo assessore che si occupa di Protezione Civile. Oltre alla pulizia di griglie, canali, scoli, per evitare problemi legati all'allagamento del centro abitato, l'assessore ha dichiarato che è stata espletata una gara per ottenere attrezzature utili per la protezione civile, tra cui un pick-up. A questi si affianca un lavoro di sviluppo progettuale per ciò che attiene l'edilizia sovvenzionata. Plantone promette accordi con i referenti baresi dello IACP per l'individuazione di aree destinate alla costruzione di case popolari.

gentile-fusillo-clementina-assessoreDi tutt'altro aspetto il lavoro portato avanti dall'assessore alla cittadinanza attiva Clementina Gentile Fusillo che nel primo semestre è riuscita a portare avanti diversi progetti ed avviarne dei nuovi. Da Ciao Estate, settimana dedicata alle vacanze per bambini, al Banco Alimentare 2014 che si sta promuovendo in questo periodo. La Carta dei Servizi Sociali, strumento utile per chi vuole conoscere tutto dei servizi offerti alle persone e alle famiglie. L'assessore ha inoltre avviato contemporaneamente due tavoli di studio. Uno riguarda la concertazione con diverse associazioni che si occupano di minori con disabilità motoria, l'altro afferente al tema dei rifiuti e alla raccolta differenziata. A breve invece verranno affrontati e discussi il codice etico riveniente dalla Carta di Pisa, in discussione al prossimo consiglio comunale, ed un progetto legato ai rifugiati politici richiedenti asilo in Italia che a Noci potrebbero trovare una sistemazione. Questo nuovo progetto coinvolge il Comune di Putignano, il circolo Arci di Bari ed il Ministero degli Esteri. A Noci dovrebbero essere messi a disposizione 3 appartamenti ed individuate tre figure professionali per l'accoglienza e l'integrazione dei rifugiati.

notarnicola-giuseppe-assessoreTaglio invece ai trasporti dell'ente pubblico. La spending rewiew ha costretto l'assessore al ramo Giuseppe Notarnicola a ricalibrare le spese per carburante e assicurazioni dei mezzi comunali. D'ora in avanti niente più "passeggiate" a spese della collettività. Tutti i mezzi dell'ente saranno costantemente monitorati tramite un sistema integrato che consentirà di sapere per quanti chilometri si sposta il mezzo e quanto carburante consuma. Ma l'assessore Notarnicola è ben consapevole di correre rischi maggiori per altri provvedimenti. Gli occhi dei cittadini nocesi sono puntati su di lui in merito alla questione parcheggi a pagamento, nonché l'assessore potrebbe finire sulla graticola anche per il piano del traffico e l'assunzione di nuovi agenti di Polizia Locale. In quest'ultimo caso non c'è spending rewiew che tenga. Il personale è sotto organico e bisogna subito correre ai ripari. Non mancano però nell'operato di Notarnicola situazioni positive. È al vaglio il ripristino delle piste ciclabili nonché la reintroduzione, attraverso associazioni, del piedi bus e del ciclo bus.

12-25-gentile-csNon è facile parlare di infrastrutturazione ed innovazione ma Giovanni Marino Gentile, assessore di competenza, ha sfruttato al meglio le proprie capacità per presentare il proprio operato di questi sei mesi. Con una successione analitica suddivisa per aree di progettazione Gentile ha spiegato che ci sono progetti già approvati, come per la zona di riqualificazione Pirp della scuola Giovanni XIII, ed il finanziamento per 14 alloggi di edilizia convenzionata, e progetti candidati a finanziamento come per le scuole (MIUR), percorsi ciclabili (Area Vasta), messa in sicurezza di poli scolastici (Legge del Fare). Il vicesindaco chiude inoltre il cerchio degli assessori operativi sulla questione protezione civile. All'assessore infatti viene delegato il compito di individuare le aree di accoglienza nei momenti di emergenza (al momento sono al vaglio il Nuovo Foro Boario, le scuole, la sede municipale).

La chiosa è affidata al primo cittadino Domenico Nisi che avvalla tutto il lavoro della sua giunta considerandolo confacente alle linee programmatiche approvate e che mette davanti alle aspettative individuali la giustezza degli atti prodotti nella loro globalità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 213 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook