Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 20 Settembre 2020 - 23:09

SPECIALE AMMINISTRATIVE - 10/24 giugno 2018 - NOCI (Ba) Speciale

I candidati sindaci e le liste: - Nisi - Conforti - Gentile - Liuzzi | I ProgrammiI PresidentiGli scrutatoriI risultati del 2013Sindaci di Noci dal 1944 ad oggi |  Risultati primo turno: affluenza -  sindaci e liste - consiglieri comunali Risultati ballottaggio: affluenza -  Liuzzi-Nisi

 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

cambio per restareCOMUNICATO - Cambio per restare esiste. Gli scorsi cinque anni sono stati anni di strada dura per noi, “i ragazzi di Cambio per Restare”. Per tutti: per quelli di noi a cui la storia ha affidato un ruolo in scena, per quelli a cui ha richiesto di lavorare dietro le quinte e per quelli di noi che, seduti fra gli spettatori, hanno guardato con apprensione la performance; per quelli che hanno scelto - dolorosamente e una volta per tutte - di abbandonare il campo, per quelli che invece - tormentati dai dubbi - sono andati e venuti e per quelli che - altrettanto incerti - sono però rimasti. Fatica insomma, per tutti. A guardarci così, sei reduci attorno al tavolo, sentiamo di aver fallito, di essere finiti. Abbiamo perso pezzi, entusiasmo, peso, purezza.


E sarebbe vero che abbiamo fallito, che siamo finiti, se non fosse per un dettaglio: al nostro tavolo - per quanto piccolo - siede una minoranza. Ci guardiamo negli occhi oggi con affetto e rispetto, ma ciascuno con la propria convinzione e pronto a difenderla. Ogni decisione è una sfida aperta: non il momento per esibire un’opinione preventiva, per ribadire la propria posizione irremovibile, ma occasione per scoprire il proprio libero punto di vista sulle cose e sorprendersene. Per allenarsi a tollerare che ogni tanto prevale il mio, di punto di vista, ogni tanto il tuo. Abbiamo resistito alla tentazione di estinguerci in una concordia unanime e comoda, ma inutile. Abbiamo perso purezza, peso, entusiasmo e pezzi ma abbiamo guadagnato il senso della Democrazia. Abbiamo imparato a stare nel confronto col coraggio vero di chi è pronto a compromettersi, a cambiare. Ciò che pensavamo di aver perso era invece stato seminato silenziosamente nella coscienza di ciascuno di noi. Per questo Cambio per Restare esiste: non perché sei persone credano di poter cambiare il mondo che hanno attorno, ma perché sei persone sanno che nella sfida di stare insieme, possono cambiare se stesse e – perciò - il mondo di cui sono parte.

Cambio per restare entra in gioco. Cinque anni fa, sparandola grossa, abbiamo detto di rappresentare una generazione, credendoci davvero.
Senza saperlo, allora, sparandola così grossa, preparavamo per quelli che saremmo diventati in futuro, quelli cioè che siamo oggi, la responsabilità più scomoda: quella di rendere conto di questi anni a quella generazione che volevamo rappresentare. Ed è per questo che entriamo in gioco oggi, per dar conto, per esporci alle domande, al giudizio. Non quello vigliacco e inutile delle tastiere - ben inteso - di quello ne abbiamo abbastanza. Ma il giudizio coraggioso del viso aperto, del dialogo e del confronto elettorale.
Non solo però. Poiché la rappresentanza democratica non è solo riproduzione di un’immagine esistente ma anche (e forse soprattutto) generazione di un’immagine possibile, noi abbiamo nei confronti della nostra generazione anche la responsabilità di suggerire una possibilità: siamo una generazione che scopre la democrazia sulla propria pelle, che non si vergogna della propria storia, che cambia e prosegue, una generazione cioè che resiste.

Cambio per restare resta con Domenico Nisi.
Su questa strada, percorsa con e contro Domenico, perdendo e ritrovando fiducia, litigando e facendo pace, noi siamo cresciuti. Fino all’ultimo Consiglio comunale, rappresentati dal nostro consigliere, Mino Tinelli, e dall’Assessore Lorita Tinelli, cui va la nostra gratitudine più profonda. Su questa strada abbiamo imparato ed è in questo imparare che abbiamo trovato il senso del nostro impegno, del nostro fallimento, del nostro successo e del nostro nome. Io cambio, me stesso, per restare. Sulla strada si impara, insomma. Dai ragazzi che eravamo, siamo oggi uomini e donne. Di lezioni ne abbiamo avute tante, non tutte le abbiamo capite. Ma oggi non restiamo per solo per imparare: restiamo perché su questa strada su cui siamo stati allievi avvertiamo che è tempo di essere anche, a nostra volta, per qualcuno, maestri.

Ci rivediamo allora: giovedì, 19:30, al chiostro delle Clarisse, con la nostra coalizione: NOCI NISI 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 627 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...