ADV

 

ConcertHome: le voci degli artisti nocesi per Santa Maria della Croce

05 4 ConcertHomeNOCI – Si è svolto lo scorso 2 maggio, a partire dalle ore 21:00 lo spettacolo virtuale dal titolo “ConcertHome”, organizzato dal Comitato Feste Patronali di Noci e trasmesso in diretta streaming sulla pagina social dalla splendida cornice di Barsento. Lo spettacolo è prodotto da Vinyl Sound - Noci e Angelo Mottola Videomaker, con il patrocinio del Comune di Noci e la partnership di Puglia Music. Tra artisti e professionisti del settore, le maestranze locali hanno unito le forze per ricreare quel clima di festa che in questo momento più che mai era giusto si percepisse.

Barsento: una cornice di straordinaria bellezza, dove storia, natura e cultura fondono assieme i loro profumi. Allo stesso modo, diversi artisti nocesi hanno unito le proprie voci all’impegno di professionisti nel settore tra cui musicisti, tecnici del suono e videomaker. Lo spettacolo è stato introdotto da un intenso monologo di Gabriele Zanini, incentrato su questo tempo di attesa, sulle speranze che lo riempiono e su tutti gli aspetti della vita, compresi quelli più semplici e apparentemente scontati, che vorremmo tornare e che torneremo sicuramente a riassaporare. Spazio poi alle voci di diversi artisti nocesi, visti dalla cittadinanza come quel futuro propositivo, ricco di idee e di energia a cui incessantemente si guarda. Si sono alternate sul palco diverse voci: da quelle più romantiche, sognanti, dolci e carezzevoli a quelle più decise e grintose, espressione della voglia di tornare a “mordere” la vita. Emblematico di questo periodo il dolcissimo e intenso brano di Michele Pettinato, intitolato proprio “Per tornare a volare”. Vi hanno fatto seguito la voce calda, graffiante e penetrante della giovane Zeudi Lopinto, e quella di Mariano Casulli, anch’egli apprezzatissimo cantautore nocese. Via a rotazione con la schietta energia di Pier e con una bella poesia in dialetto Nocese dedicata alla Madonna della Croce e declamata da Felice Gioia. E’ stata dunque la volta di Rosy la Mouche e del gruppo “Qui quo quattro”. Durante l’evento virtuale, si sono susseguiti gli interventi di Don Stefano Mazzarisi, che ha invitato a guardare a Maria come alla “Donna della danza e della gioia”, del sindaco Domenico Nisi e del Presidente del Comitato Feste Patronali, Giuseppe Giacovelli, che hanno entrambi ribadito quando fosse importante, per non dire indispensabile, ricreare e respirare un clima di festa, nonostante incomba ancora la minaccia del covid. Per questo motivo l’evento è stato tanto seguito: perché la musica è uno dei più grandi veicoli di energia e di speranza a cui si possa pensare. Non a caso, si dice che cantare equivalga a pregare due volte, e quella in musica è certamente una forma di preghiera che mette sempre d’accordo credenti e non. Per chi si fosse perso lo spettacolo, o semplicemente volesse riguardarselo con tutta tranquillità, e ecco il link dedicato: https://fb.watch/5fGrB1icv2/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...