Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 25 Settembre 2020 - 12:02
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09-18-Padre-CherubinoNOCI (Bari) - Giovedì 19, alle ore 18.45, presso il Chiostro delle Clarisse a Noci, terzo appuntamento di “Settembre in Santa Chiara”. Il ciclo di conversazioni storiche, organizzato dal Centro culturale “Giuseppe Albanese” in collaborazione con il Comune di Noci e la Biblioteca comunale “Mons. Amatulli”, ospiterà lo storico nocese Pasquale Gentile sul tema “Noci. Profumo di santità: p. Cherubino, Modesto Notarnicola, Agata Leone, Teresa Campanella”.

Lo studioso illustrerà, anche alla luce di nuove ricerche e inediti risultati, vita, vicende e miracoli di quattro importanti figure di religiosi morti in odore di santità.

La vita e le vicende di Padre Cherubino da Noci (morto nel 1592), personalità di ampia fama, grande predicatore, riempiono pagine e pagine di Annali, relazioni e storie di moltissimi conventi pugliesi. Più volte Vicario provinciale dell’ordine, Commissario generale della Provincia di Parigi, è ricordato per la santità della sua esistenza: a lui sono attribuiti interventi miracolosi. Fondatore dei conventi di Tricase, Ceglie Messapica, Salve, contribuisce all’insediamento dei Cappuccini in Gallipoli e Acquaviva. È, tra l’altro, nel 1588, il promotore del convento di Santa Maria degli Angeli di Noci. 

Singolare e curiosa è la vita di un altro cappuccino nocese, fra Modesto Notarnicola (deceduto nel 1611), alias Nigro. Dopo aver ucciso la moglie e il suo amante, decide di vivere in continua penitenza presso i frati cappuccini. Con la preghiera, e talvolta con il solo segno della croce, opera miracolose guarigioni.

Un ruolo significativo è recitato anche dalle donne. Suor Agata Leone (1617-1680) è badessa del Monastero di Santa Chiara a Noci per ventuno anni, dei quali quattordici passati completamente inferma a letto (cieca e storpia). Dotata del dono della rivelazione e della profezia, le vengono attribuiti numerosi miracoli e guarigioni.

Come pure fama di guaritrice guadagna suor Teresa Campanella del Bambino Gesù (1922-1945). Dall’età di 15 anni entra nel monastero cappuccino di clausura di Santa Fiora (Grosseto), dove si consuma la sua breve, intensa e speciale esistenza di giovane dotata forse di poteri sopranaturali. Guarita miracolosamente da un tumore, è tormentata da successiva altra strana e indefinibile malattia ritenuta opera demoniaca. “Ordini superiori” fanno calare sulla sua santa vita un velo di silenzio… velo ora rimosso grazia al rinvenimento di un’interessante e inedita documentazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 425 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...