Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

ELEZIONI REGIONALI 2015 - 31 MAGGIO 2015 - NOCI (Ba) Speciale

Risultati:   Voti ai presidenti e voti alle liste --|-- Preferenze in ogni sezione --|-- Preferenze totali --|-- Affluenza

05 11 lanzillotta sindaciNOCI (Bari) - Si è aperta ufficialmente sabato pomeriggio la campagna elettorale nocese dell’area popolare – Lista Schittulli del candidato Domi Lanzilotta, giunto a Noci per incontrare i simpatizzanti politici dell’area schittulliana. Sostenuto localmente dalla frangia NCD riconducibile all’attuale presidente del consiglio comunale Stanislao Morea, l’apertura è stata condita da molte coincidenze.

Il comitato elettorale si trova nella centralissima via A. Moro e l’inaugurazione è avvenuta proprio nel giorno dell’anniversario del suo omicidio (sebbene nessuno l’abbia ricordato ndr). Contemporaneamente in via San Domenico l’NCD locale rendeva noto il proprio comitato direttivo. Prima dell’apertura dei lavori si scorge il vicesindaco Marino Gentile, (ripudiato dalla Lista Schittulli per aver dato vita all'anatra zoppa ndr), giunto per salutare calorosamente il candidato al consiglio regionale. «Con Domi ci lega un’amicizia personale oltre che politica» si è giustificato Gentile.

05 11 ingresso comitato lanzillottaApre quindi la serata il giovane Domenico Curci salutando gli ospiti ed i relatori Franco Tricase, Giuseppe Lovascio, rispettivamente sindaci di Castellana Grotte e Conversano, ed il consigliere locale Vittorio Lippolis. Il primo però a formulare un affondo è proprio Stanislao Morea, moderatore per un giorno, che lancia una stoccata sull’affluenza e sul sostegno a Schittulli per mano di Lanzillotta. «Dobbiamo portare la gente a votare perché molti attivisti pensano di partire già sconfitti perché divisi – è il monito di Morea - invece non è cosi. Il messaggio che voglio dare è frequentare la sede ed avviare una campagna elettorale porta a porta per spiegare alla gente una competizione elettorale difficile. Il nostro candidato deve arrivare primo nella lista». E supporto giunge anche da Vittorio Lippolis: «noi amministratori locali ci troviamo nella condizione di chiedere ancora una volta un voto ai nostri concittadini nonostante ci siano candidati locali. Per noi al primo posto ci sono le persone, il rapporto e il rispetto della gente. Noci sta facendo la sua parte per supportare Domi Lanzilotta».

Ecco appunto. Perché Domi Lanzilotta? «Perché sin da tempi non sospetti, e cioè prima della divisione in casa PDL, - spiega Morea - si è creato un bel rapporto interpersonale con lui e con Gaetano Quagliarello. La scelta di puntare su Lanzillotta è stata condivisa da tutti i sostenitori del gruppo e la presenza dei sindaci limitrofi testimonia la grande sintonia che si è creata».

La linea degli affondi al centrosinistra si riverbera anche dai sindaci intervenuti. Franco Tricase, dopo un flash sulla città metropolitana che secondo lui indebolirebbe i comuni della provincia rispetto al capoluogo per fondi e strutture, attacca la gestione vendoliana della Regione Puglia sui finanziamenti a pioggia e sull’illusione donata ai giovani pugliesi in merito a lavoro e sviluppo. «Come il Parma ha vinto sulla Juve, così possiamo fare noi» chiosa il sindaco di Castellana Grotte demandando ad una metafora calcistica il suo auspicio elettorale. Per il sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio il concetto di gruppo è fondamentale. «In un momento come questo dove la frammentazione è palese, mantenersi coesi vuol dire garantire futuro – spiega Lovascio, e continua - Lanzillotta è stato sempre presente sul territorio e ha dato il suo contributo dai banchi dell'opposizione. È un voto che non andrà perduto». A chiudere la serata ci ha pensato il candidato nelle file regionali Domi Lanzilotta che ribadisce il concetto «non partiamo sconfitti» e punta il dito sulla “sciagurata” politica sanitaria condotta dal governo regionale uscente e sulla chiusura di alcune importanti aziende pugliesi. Qual è la cura? Lo incalza Morea. «La cura – risponde Lanzilotta - è cancellare questa filosofia e fare della Puglia una terra dinamica, attenta al mondo imprenditoriale giovanile e alle risorse che giungono dalla comunità europea».

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 183 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook