Informazione pubblicitaria WoomItalia
ADV

 

Informazione pubblicitariaWoom Italia

 

Informazione pubblicitariaWoom Italia

 

 

Il “Da Vinci – Agherbino” ricorda Aldo Moro nel 42° anniversario della scomparsa

“Moro vive” : gli studenti del “Da Vinci – Agherbino” hanno approfondito anche il pensiero ed il ruolo di Aldo Moro nella Costituente degli anni 1946-1948

Aldo Moro a NociNOCI - Il 9 maggio 2020 saranno trascorsi 42 anni dal ritrovamento del cadavere di Aldo Moro in via Caetani a Roma. Moro: Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, Presidente del Consiglio, Presidente della Democrazia Cristiana e vittima del terrorismo dopo 55 giorni dal suo rapimento. (In foto la visita di Aldo Moro a Noci il 1°aprile 1967 accolto dal sindaco Donato D'Aprile)

Per Approfondire: 

Cento anni dalla nascita di Moro: in mostra le foto della visita a Noci da Presidente del Consiglio

Noci ricorda la visita di Moro, Piero Liuzzi: "Agli italiani dovrà essere indicata la sua lezione"

Noci ricorda la visita di Aldo Moro, la figlia Maria Fida: "E' ora che la Puglia si riscatti"

Moro e la politica del confronto

Cesare Battisti nel pensiero di Aldo Moro

Aldo Moro nel pensiero di Vittorio Bachelet

Liuzzi: "Anniversario Moro, noi non immaginavamo"

 

A tener viva la memoria di questo tragico evento in questi ultimi anni è stato il  Consiglio regionale della Puglia con i progetti “Moro educatore” rivolto ai docenti e “Moro vive” rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio pugliese, al fine di mantenere viva la memoria e diffondere il pensiero del pugliese Aldo Moro.

Anche il nostro Istituto “Da Vinci – Agherbino” ha preso parte quest’anno al progetto “Moro vive” e gli studenti hanno potuto leggere il testo “La verità negata” dell’on. Gero Grassi che presenta le risultanze della Commissione d’Inchiesta Moro-2. Altro appuntamento importante per gli studenti sui temi di Cittadinanza e Costituzione è stato l’incontro svolto a Bari il 6 febbraio scorso con l’on. Giuseppe Fioroni, presidente della Commissione d’inchiesta bicamerale Moro-2. Purtroppo l’emergenza coronavirus e la sospensione delle attività didattica in presenza non ha permesso al nostro istituto di ospitare il 5 maggio, così come previsto già dallo scorso anno, l’on. Gero Grassi, deputato nella XV-XVI-XVII legislatura, nonché componente della  Commissione d’inchiesta Moro-2 negli anni 2014-2018. Un dispiacere colmato ricorrendo alle nuove tecnologie. Infatti, grazie alla disponibilità dell’on. Grassi, del Consiglio Regionale e della Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo”, tutte le scuole in cui non si è realizzato l’evento finale hanno potuto seguire un video registrato appositamente da Grassi sul Caso Moro.

Inoltre, sabato 9 maggio 2020, alle 11, gli studenti potranno ricordare la figura dello statista in una videoconferenza online dal titolo: “Aldo Moro 42 anni dopo”. Interverranno in diretta streaming da remoto il direttore de  La Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso, il presidente dell'Associazione consiglieri regionali della Puglia, Luigi Ferlicchia, l’on. Gero Grassi, proponente e componente della commissione d’inchiesta Moro-2, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri on. Andrea Martella e la prof.ssa Anna M. Allegretta, dirigente scolastico del Polo liceale Sylos-Fiore di Terlizzi. Moderatore del convegno virtuale sarà il giovane Luca Petruzzella, del liceo classico Da Vinci di Molfetta, vincitore nel 2019 della borsa di studio che premia ogni anno contributi sul pensiero e l'attività dell'uomo, del docente e del politico pugliese, promossa dal Consiglio regionale e dalle associazioni pugliese dei consiglieri e dei parlamentari.

Il progetto “Moro vive” ha l’obiettivo di far conoscere agli studenti pugliesi il pensiero ed il ruolo di Aldo Moro nella Costituente degli anni 1946-1948, dove Moro si confronta anche con i pugliesi Giuseppe Di Vittorio (PCI), sindacalista CGIL di Cerignola (Foggia); Ruggero Grieco (PCI) sindacalista di Foggia; Giuseppe Grassi (PLI), professore universitario di Martano (Lecce); Giuseppe Codacci Pisanelli (DC), Rettore dell’Università di Lecce sui grandi temi che diventano la base della Costituzione repubblicana, approvata il 22 dicembre 1947 ed entrata in vigore il 1° gennaio 1948.

Redazione di Istituto

IIS “Da Vinci – Agherbino”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Il Comandante Interregionale “Ogaden” Antonio de Vita visita il Comando Legione “Puglia”

04-12-2023

BARI - Nella mattinata, il Comandante Interregionale “Ogaden” di Napoli, Generale di Corpo d’Armata Antonio DE VITA, ha visitato il Comando...

Bari - Controlli sulla circolazione delle armi nel barese: un arresto e 3 pistole sequestrate

15-11-2023

BARI - Continuano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari in materia di detenzione abusiva di armi da sparo...

Bari: assenteismo, dieci denunciati e tre misure cautelari eseguite dai Carabinieri

14-11-2023

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare interdittiva del divieto di...

Furti in abitazione scoperti dai Carabinieri: tre arresti fra Monopoli ed Acquaviva delle Fonti

10-11-2023

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Giudice...

Pratica dell’uccellagione con trappole per cardellini

09-11-2023

Torre a mare: Carabinieri forestali liberano i volatili catturati BARI – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di...

GdF Bari: in esecuzione un’ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti di 11 soggetti per…

07-11-2023

BARI - Nella mattinata odierna, i finanzieri del Comando Provinciale di Bari - con il supporto di personale del Servizio...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...