Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 31 Maggio 2020 - 08:26

trovo aziende

 

“Moro vive” : gli studenti del “Da Vinci – Agherbino” hanno approfondito anche il pensiero ed il ruolo di Aldo Moro nella Costituente degli anni 1946-1948

Aldo Moro a NociNOCI - Il 9 maggio 2020 saranno trascorsi 42 anni dal ritrovamento del cadavere di Aldo Moro in via Caetani a Roma. Moro: Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, Presidente del Consiglio, Presidente della Democrazia Cristiana e vittima del terrorismo dopo 55 giorni dal suo rapimento. (In foto la visita di Aldo Moro a Noci il 1°aprile 1967 accolto dal sindaco Donato D'Aprile)

Per Approfondire: 

Cento anni dalla nascita di Moro: in mostra le foto della visita a Noci da Presidente del Consiglio

Noci ricorda la visita di Moro, Piero Liuzzi: "Agli italiani dovrà essere indicata la sua lezione"

Noci ricorda la visita di Aldo Moro, la figlia Maria Fida: "E' ora che la Puglia si riscatti"

Moro e la politica del confronto

Cesare Battisti nel pensiero di Aldo Moro

Aldo Moro nel pensiero di Vittorio Bachelet

Liuzzi: "Anniversario Moro, noi non immaginavamo"

 

A tener viva la memoria di questo tragico evento in questi ultimi anni è stato il  Consiglio regionale della Puglia con i progetti “Moro educatore” rivolto ai docenti e “Moro vive” rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio pugliese, al fine di mantenere viva la memoria e diffondere il pensiero del pugliese Aldo Moro.

Anche il nostro Istituto “Da Vinci – Agherbino” ha preso parte quest’anno al progetto “Moro vive” e gli studenti hanno potuto leggere il testo “La verità negata” dell’on. Gero Grassi che presenta le risultanze della Commissione d’Inchiesta Moro-2. Altro appuntamento importante per gli studenti sui temi di Cittadinanza e Costituzione è stato l’incontro svolto a Bari il 6 febbraio scorso con l’on. Giuseppe Fioroni, presidente della Commissione d’inchiesta bicamerale Moro-2. Purtroppo l’emergenza coronavirus e la sospensione delle attività didattica in presenza non ha permesso al nostro istituto di ospitare il 5 maggio, così come previsto già dallo scorso anno, l’on. Gero Grassi, deputato nella XV-XVI-XVII legislatura, nonché componente della  Commissione d’inchiesta Moro-2 negli anni 2014-2018. Un dispiacere colmato ricorrendo alle nuove tecnologie. Infatti, grazie alla disponibilità dell’on. Grassi, del Consiglio Regionale e della Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo”, tutte le scuole in cui non si è realizzato l’evento finale hanno potuto seguire un video registrato appositamente da Grassi sul Caso Moro.

Inoltre, sabato 9 maggio 2020, alle 11, gli studenti potranno ricordare la figura dello statista in una videoconferenza online dal titolo: “Aldo Moro 42 anni dopo”. Interverranno in diretta streaming da remoto il direttore de  La Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso, il presidente dell'Associazione consiglieri regionali della Puglia, Luigi Ferlicchia, l’on. Gero Grassi, proponente e componente della commissione d’inchiesta Moro-2, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri on. Andrea Martella e la prof.ssa Anna M. Allegretta, dirigente scolastico del Polo liceale Sylos-Fiore di Terlizzi. Moderatore del convegno virtuale sarà il giovane Luca Petruzzella, del liceo classico Da Vinci di Molfetta, vincitore nel 2019 della borsa di studio che premia ogni anno contributi sul pensiero e l'attività dell'uomo, del docente e del politico pugliese, promossa dal Consiglio regionale e dalle associazioni pugliese dei consiglieri e dei parlamentari.

Il progetto “Moro vive” ha l’obiettivo di far conoscere agli studenti pugliesi il pensiero ed il ruolo di Aldo Moro nella Costituente degli anni 1946-1948, dove Moro si confronta anche con i pugliesi Giuseppe Di Vittorio (PCI), sindacalista CGIL di Cerignola (Foggia); Ruggero Grieco (PCI) sindacalista di Foggia; Giuseppe Grassi (PLI), professore universitario di Martano (Lecce); Giuseppe Codacci Pisanelli (DC), Rettore dell’Università di Lecce sui grandi temi che diventano la base della Costituzione repubblicana, approvata il 22 dicembre 1947 ed entrata in vigore il 1° gennaio 1948.

Redazione di Istituto

IIS “Da Vinci – Agherbino”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 526 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti

30-05-2020

ALBEROBELLO - Ieri mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare...

Santeramo in colle - Residenti e carabinieri impediscono il furto del bancomat

12-05-2020

SANTERAMO IN COLLE - Durante la notte di venerdi scorso i militari della Stazione CC di Santeramo in Colle (BA), con...

Le Olimpiadi della Creatività - SPRAR/ La nuova dimora all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale

30-04-2020

COMUNICATO - Le Olimpiadi della Creatività sono un’iniziativa nata dal team del progetto SPRAR La Nuova Dimora che da subito...

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"

10-11-2019

LETTERE AL GIORNALE - In una nota stampa l'avvocato e saggista storico, Josè Mottola, riflettendo su quanto accaduto nelle scorse...