Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

06 22 consultaNOCI (Bari) - Fumata bianca per l'elezione dei nuovi vertici della Consulta delle Associazioni del Comune di Noci. Ieri sera nell'assemblea tenutasi a palazzo di città, alla presenza del sindaco Domenico Nisi, dell'ass. Lorita Tinelli e dell'ex-presidente Angela Lobefaro, i presidenti delle associazioni nocesi hanno eletto il nuovo presidente, segretario e i coordinatori delle quattro sezioni per il biennio 2016-2018. 

06 22 consulta 3Marta Dongiovanni (in foto al centro) (Ass. Genitori compr. Gallo-Positano) è la nuova presidente della Consulta, Anastasio Mottola (ass. Young) segretario, Leonardo Tinelli (Ass. Vittorio Tinelli, parole e cose nuove) e Beppe Novembre (Ass. Noci24) coordinatori sezione cultura; Angelo Dongiovanni (A.S.D. Noci calcio a 5) coordinatore sezione ricreativa e sportiva, Oronzo Colucci (Ass. Unitalsi) coordinatore sezione socio assistenziale e sanitario; Giulia Palazzi (Il Gabbiano) sezione ambiente, tutela del territorio, protezione civile.

Far tesoro dell'esperienza maturata negli scorsi anni e rendere la Consulta sempre più il luogo della conoscenza delle realtà associative locali e della condivisione di progetti comuni, questi sono alcuni dei messaggi affidati dai presidenti delle associazioni nocesi al nuovo coordinamento della Consulta chiamato a rilanciare l'operato di un organismo fondamentale per il territorio.

«Desideriamo in primo luogo ringraziare tutti coloro che ci hanno accordato fiducia, eleggendoci rispettivamente Presidente e Segretario della Consulta delle Associazioni – hanno dichiarato Marta Dongiovanni e Anastasio Mottola. – Riteniamo che la squadra che si è andata a formare con l’elezione anche del nuovo direttivo, possa essere un supporto importante per tutte le Associazioni presenti sul territorio, in modo tale da interpretare le aspirazioni di partecipazione dei cittadini alla vita sociale ed economica della comunità, confrontandosi e chiedendo supporto all’Amministrazione comunale. Come dichiaravamo durante la riunione del 21 sera, ci piace pensare che tutti ci vedano come una “squadra operativa” unita e coesa con un unico obiettivo: far accrescere il senso di appartenenza ad un gruppo che ha la capacità di lavorare con fare propositivo e concreto al fine di creare strumenti che facilitino il dialogo tra associazioni e Amministrazione Comunale. Un grazie rivolgiamo alla ex Presidente Angela Lobefaro e al direttivo uscente, che con passione e professionalità hanno gettato le fondamenta di questa Consulta, di cui noi oggi riceviamo l’eredità».

«Un ringraziamento, certo non di circostanza, va a chi ha traghettato la Consulta fino a questo momento – ha dichiarato il Sindaco, dott. Domenico Nisi. -  Grazie all’impegno di Angela Lobefaro e degli altri componenti del vecchio direttivo, è stato possibile intraprendere un cammino non facile. Alla nuova Presidente e al direttivo spetta ora il compito di fare in modo che questo strumento di partecipazione possa funzionare al meglio. Qualche cosa mi preme chiarirla sin d’ora – ha aggiunto, - in modo tale da chiarire, anche alla luce del regolamento della Consulta, come debbano organizzarsi i rapporti tra l’Amministrazione e la Consulta. Amministrazione che, peraltro, non ha mai chiuso la porta in faccia a nessuna delle associazioni, qualora queste vi abbiano bussato. E quindi mi pare che i fatti dimostrino una piena apertura e un forte riconoscimento, da parte nostra, verso le loro attività. Detto questo, l’Amministrazione consulterà quest’organo su determinate questioni, laddove lo riterrà utile e necessario. E ci aspettiamo, anzi ne saremmo ben lieti, che da quest’organo ci pervengano delle proposte. Una cosa è certa e deve essere chiara a tutti: la Consulta non è il luogo della rivendicazione, poiché se così fosse non avrebbe senso la sua istituzione. Al contrario, è il luogo dove deve crescere uno spirito di collaborazione finalizzato esclusivamente al bene della città e non, come spesso si è voluto far intendere, di chi amministra. Per questo auguro alla Presidente Marta Dongiovanni – conclude – di riuscire a far funzionare la Consulta per come essa è stata concepita. I miei migliori auguri di buon lavoro a tutti loro».

«Mi associo agli auguri del Sindaco al nuovo direttivo per l’attività che andrà a svolgere – commenta, invece, l’Assessore alla Cittadinanza Attiva e Trasparenza, dott.sa Lorita Tinelli. – Auspico che si inizi quanto prima a lavorare insieme in modo sinergico e propositivo, e che la Consulta possa essere un luogo nel quale superare le divisioni e le contrapposizioni, per costruire, progettare e lavorare a quello che dovrebbe essere il nostro obiettivo comune: il bene della nostra Noci. Spero anche, e in questo c’è tutta la mia disponibilità, che si instauri da subito un dialogo proficuo con l’Amministrazione comunale, che non deve essere percepita come un antagonista ma come interlocutore privilegiato per tutti coloro che sono quotidianamente impegnati sul nostro territorio».

 

06 22 consulta 2

 

LEGGI ANCHE:

Consulta, un comunicato congiunto del sindaco e del coordinamento

Verso la Consulta dell'ambiente, l'Amministrazione incontra le associazioni di categoria

La Consulta delle associazioni, luogo della sfida culturale al territorio

Natale a Noci, che fine ha fatto la Consulta delle Associazioni?

Amministrazione-Consulta, presentato il calendario "Primavera Nocese"

L'amministrazione convoca la Consulta per programmare gli eventi di marzo-giugno 2015

Lobefaro ''La scommessa della Consulta è quella di non rimanere sulla carta''

Anastasio Mottola rassegna le dimissioni da segretario della Consulta delle associazioni

La Consulta in cerca di identità

Nasce la Consulta delle Associazioni Nocesi

Consulta delle Associazioni: convocazione per eleggere gli organi rappresentativi

Consulta delle associazioni, verso l'adozione del regolamento

Nominato il direttivo della Consulta delle associazioni

Quale identità per la Consulta delle associazioni?

Consulta, si riparte dalla ''carta d’identità'' delle associazioni

Riparte la Consulta delle associazioni

Consulta delle Associazioni, incontro il 25 febbraio

La Consulta delle Associazioni richiede trasparenza e locali al Comune

I primi passi della Consulta delle Associazioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 132 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook